Buono Mobilità e incentivi bici elettriche 2020/2021

Incentivi bici elettriche (200 Euro) e Buono Mobilità

Vediamo insieme di cosa si tratta e come ricevere sia i 200 euro sia il buono mobilità

Incentivi bici elettriche x la fase 2 del Governo, sono stati approvati con il decreto di Maggio 2020. Infatti con questo incentivo sarà possibile ricevere una Card di 200 Euro per l’acquisto di bici elettriche a pedalata assistita

Clicca qui per i modelli Miele 

Quindi da Lunedì 4 Maggio 2020, un punto fondamentale per la ripartenza dell’Italia sarà la mobilità sostenibile.

Per 2 motivi, vediamo quali :

Il 1° motivo sarà quello di proteggere l’ambiente, che dopo questa pandemia, in tanti abbiamo capito che traffico ed inquinamento vanno ridotti, specialmente nelle città metropolitane ad alta intensità di popolazione.

Il 2° motivo bisognerà evitare assembramenti pesanti come per esempio nei mezzi pubblici.

Questi 2 motivi hanno spinto sia il governo che l’Istituto superiore di sanità, ad attuare un forte pressing per promuovere le due ruote attraverso gli incentivi per le bici elettriche.

Il bonus dovrebbe arrivare dal 4 Maggio, giorno in cui il governo dovrebbe varare il decreto che stabilirà le modalità per ricevere la Card da 200 euro, per permettere l’acquisto delle bici elettriche a pedalata assistita

Altra cosa è invece è il Bonus o Buono mobilità prevede un buono di euro 1500,00 per chi rottama un auto fino alla classe euro 3, oppure un buono di euro 500,00 per chi rottama un motociclo con omologazione fino alla classe Euro 2 o Euro 3 a due tempi.

Quando scade:

Le rottamazioni vanno fatte entro il 31 dicembre 2021.

Questo incentivo , molto importante, per dare una forte accelerazione alla mobilità sostenibile, ma non riguarda tutti.

Vediamo chi beneficerà di questo Buono Mobilità per l’acquisto delle bici elettriche a pedalata assistita:

Il Buono Mobilità potrà essere sfruttato da tutti i residenti nelle città o aree che la UE ha sottoposto a procedura di infrazione per la qualità dell’aria.

Interesserà circa 25 milioni di abitanti. Il fondo stanziato è di euro 255 milioni

Vediamo quali sono le Regioni interessate al decreto clima:

Le regioni interessate , anche se non ufficializzate ancora , sono : Campania, Lazio, Liguria, Lombardia, Piemonte, Puglia, Sicilia, Toscana, Umbria, Veneto.

Vediamo insieme cosa prevede il buono mobilità

Con il Buono mobilità potranno essere acquistate, bici elettriche a pedalata assistita, abbonamenti per il trasporto pubblico regionale, locale oppure altri servizi integrati, anche condivisi ad uso individuale.

Cosa molto importante, il bonus non farà cumulo ai fini Isee e potrà essere utilizzato anche dai conviventi degli intestatari dei veicoli rottamati.

Ma per usufruire dell’incentivo e per avere notizie più precise, sia sui dettagli e sia sulle modalità di erogazione bisogna aspettare il decreto clima, che dovrà essere emanato entro 60 giorni dai ministeri dell’Ambiente, dell’Economia e dei Trasporti.

Insomma come noi della Miele sosteniamo ormai da quasi 10 Anni , la bici elettrica salverà il Mondo o almeno lo speriamo ! Il nostro motto da sempre è : Miele uno stile di Vita !

Bici elettriche a Bologna tornano gli incentivi anche per le e-bike cargo

Incentivi Comune di Bologna per le cargo bike

BOLOGNA – Via di nuovo agli incentivi nel comune di Bologna per l’acquisto di bici elettriche a pedalata assistita. Il budget totale e di € 109 mila euro La bellissima novità è che, oltre alle bici a pedalata assistita, dove il contributo è di € 300 per bicicletta elettrica, ci saranno incentivi di 600 euro per chi acquista le cargo e-bike , sempre a pedalata assistitaContinua la lettura

Incentivi bici elettriche a pedalata assistita. 200 euro per l’acquisto. Comune Grosseto

 

Incentivi sulle bici elettriche a pedalata assistita, nuovo progetto del Comune di Grosseto che punta alla riduzione dello smog in sostanza punta alla mobilità sostenibile

L’amministrazione comunale di Grosseto prosegue con ambiziosi progetti, promossi per la tutela dell’ambiente e quindi dei cittadini.

Con l’obiettivo di migliorare la qualità di vita del cittadino, l’amministrazione comunale di Grosseto ha stanziato un fondo di 10 mila euro per l’acquisto di biciclette elettriche a pedalata assistita.

L’assessore alle Politiche ambientali, Giancarlo Tei evidenzia il gradimento sempre crescente da parte dei cittadini grossetani, che sono soddisfatti e incentivati grazie a questo valido contributo atto a contenere le emissioni delle sostanze inquinanti da parte dei veicoli e non solo.

Come riporta il sito del comune “Obiettivo finale la riduzione di oltre il 20 per cento delle emissione di CO2 in atmosfera entro il 2020.

Il contributo previsto sarà pari al 30 per cento della spesa sostenuta per l’acquisto di una bicicletta nuova a pedalata assistita e comunque non potrà superare la cifra di 200 euro; il contributo potrà arrivare a 250 euro per i cittadini residenti nelle zone del Comune in cui viene effettuata la raccolta differenziata dei rifiuti.

Cosa aspettate amici di Miele, cercate la bici che fà per voi nel nostro shop Online

Fonte: Comune Grosseto